Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

La discussione sul CMS Made Simple in italiano.
alby

Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by alby »

Aperto ai contributi della comunità  ;)

EDIT:
Ho scisso questo topic in due parti, questo per una discussione generale e l'altro che cura ESCLUSIVAMENTE i patch e/o howto alla versione 1.3.X o superiore.
In questo modo è più semplice ricercare e applicare le soluzioni discusse qui. Quindi il secondo topic (pratico) DEVE rimanere estremamente pulito.
Ho ripulito anche questo di molti post

Aperto a discussioni (in questo topic  ;))

Alby
Last edited by alby on Tue Jul 01, 2008 8:53 am, edited 1 time in total.
Lineapixel
Forum Members
Forum Members
Posts: 62
Joined: Mon Oct 30, 2006 2:21 pm
Location: Italy

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by Lineapixel »

Template creati con il pennello.
Questo è il prerequisito fondamentale.
Per il resto diventa davvero difficile, perchè alcuni moduli non rispettano gli standard, usando tag font, bordi, non usando gli attributi title negli ipertesti, soprattutto parliamo degli editor, che possono essere comodi per alcune funzioni base, ma che poi rendono necessaria una bella ripassata al codice.

Diciamocelo chiaramente, anche la follia di non potere avere browser che supportino pienamente tutti gli standard o che comunque interpretano le cose ognuno a modo proprio, rende terribile il lavoro di creazione dei fogli di stile, quindi dovendo ricorrere ad alcuni trucchetti che però spesso non rendono validabile il codice.
Adoro scrivere in XHTML strict (ma rispettare la legge Stanca non è solo questo) però con un CMS a volte può essere più faticoso, a meno di passare a fil di lama tutti i file del sito, cosa mooooooolto improbabile.
User avatar
blast2007
Power Poster
Power Poster
Posts: 508
Joined: Wed Aug 01, 2007 5:36 pm

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by blast2007 »

Ciao a tutti.

Un rapido quesito, secondo voi XStandard è quantomeno consigliato per generare  XHTML strict al  100%?

Pro/contro di XStandard vs TinyMCE?

Ciao
blast
axxe16

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by axxe16 »

Ciao  ;D,
XStandard genera del buon codice xhtmlstrict, il contro è che la versione pro è a pagamento... e non costa manco poco  :-\. Nella release base non è possibile fare grandi customizzazioni.

Io personalmente uso fckx customizzando il pannello. Se togli la possibilità di usare i colori, i font ecc e lo rifornisci di stili il codice generato non è male (e poi ci sono i template, per me vitali!)
Gianny.78
Forum Members
Forum Members
Posts: 27
Joined: Fri May 02, 2008 4:22 pm

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by Gianny.78 »

Un saluto a tutti Voi del forum.
Vorrei insieme a Voi scambiare opinioni e consigli su come adattare il CMS alla legge Stanca.

Premetto che di CMS ne ho provati tanti e diversi....ma fino ad ora il CMSMS mi sembra il più essenziale ed intuitivo, soprattutto nella personalizzazione del template....

Ho solo fino ad ora ottenuto la vadidazione W3C (XHTML Strict e CSS 2.1), non usando nessuna interfaccia grafica, ma solo codice HTML per rispettare la pulizia del codice.

Nel footer ho inserito i collegamenti automatici al validatore W3C così da tenere sotto controllo ogni pagina realizzata;

Ma a questo punto dopo la struttura base, vorrei abilitare e rendere validabile la funzione CERCA offerta dallo stesso CMS, ma nel validatore mi pone 5 errori nel codice.

Nel tentativo di risolvere il problema ho utilizzato un tool completamente gratuito per individuare all'interno delle diverse pagine php quella parte del codice che mi fornisce l'errore, ma non trovo nulla di anomalo.

Vorrei chiedere a Voi una collaborazione tale da rendere un ambiente minimale, ma che sia conforma alla legge Stanca.

A presto.
User avatar
blast2007
Power Poster
Power Poster
Posts: 508
Joined: Wed Aug 01, 2007 5:36 pm

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by blast2007 »

alby wrote: Proposte?
Si potrebbe creare un nuovo topic che prendendo come riferimento i 22 requisiti dell'accessibilità ne evidenzi, punto per punto,  le problematiche e la possibile implementazione con cmsms + editor di riferimento (TinyMCE / FCK / Xstandard).

Inoltre si potrebbero mettere in risalto metodologie e strumenti per poter conseguire la dichiarazione di accessibiltà sempre con l'uso di CMSMS e moduli correlati.

Personalmente ho intenzione di implementare un sito accessibile che utilizzi solamente CMSMS. Se ritenete sia interessante pubblichero' i risultati sul forum, a  lavoro terminato.

Ad oggi non conosco siti accessibili che utilizzino CMSMS. Sarebbe interessante sapere se ne esistono già.

Ciao
blast
alby

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by alby »

battelloebro wrote: A proposito su che versione vogliamo provarci? Io personalmente sto lavorando sulla 1.3.1
Sempre l'ultima e se è un sito non di produzione consiglio la 1.4 beta da SVN

Alby
ingegnimultimediali
Forum Members
Forum Members
Posts: 41
Joined: Mon Mar 10, 2008 5:44 pm

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by ingegnimultimediali »

Io ho consegnato proprio in questi giorni un sito accessibile con cmsms.
Il sito l'ho validato e ha superato i vari requisiti attraverso il validatore citato in qualche reply precedente.

Personalmente CMSMS è già abbastanza accessibile; gli aspetti nei quali sono intervenuto sono i seguenti:

1. inserimento di javascript che rilevi l'utilizzo di target nei link e lo sostituisca con rel="external";
2. attributo alt su tutte le immagini;
3. attributo title su tutti i link;
4. inserimento access key su tutti i link;
5. javascript nel content che mi permetta di ingrandire/rimpicciolire i caratteri;

Personalmente ora sto lavorando sullo style switcher per poter avere la versione solo testo e alto contrasto del sito. Dopo i riferimenti già dati da alby, mi sono soffermato su questa soluzione che sto personalizzando:

http://wiki.cmsmadesimple.org/index.php ... e_switcher

Appena completato posterò la soluzione definitiva.
Credo comunque che per quanto riguarda l'accessibilità si potrebbe trovare il modo di rendere obbligatorio negli editor l'attributo ALT sulle immagini e TITLE sui link durante l'iserimento dei contenuti: ciò risulterebbe utile soprattutto in produzione, quando magari gli autori dei contenuti non sono molto tecnici.
User avatar
blast2007
Power Poster
Power Poster
Posts: 508
Joined: Wed Aug 01, 2007 5:36 pm

Re: Problematiche della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by blast2007 »

Ciao avrei un paio di domande riferite a quanto espresso sopra.
ingegnimultimediali wrote: Il sito l'ho validato e ha superato i vari requisiti attraverso il validatore citato in qualche reply precedente.
...
Scusa se te lo chiedo ma per certificare il sito "accessibile" ti sei avvalso anche del test di persone diversamente abili per la verifica soggettiva oppure hai effettuato una verifica meramente tecnica?
ingegnimultimediali wrote: Personalmente ora sto lavorando sullo style switcher per poter avere la versione solo testo e alto contrasto del sito.
...
Capisco la versione ad alto contrato, ma mi potresti spiegare a cosa serve la versione solo testo? Forse per gli screen reader?
Il contenuto non dovrebbe già essere fruibile solamente attraverso xhtml senza fogli di stile CSS agganciati? Se utilizzi lynx dovresti già poter navigare sul sito solo in modalità testuale. Ma magari mi sfugge qualcosa.

Ciao a presto.
blast
ingegnimultimediali
Forum Members
Forum Members
Posts: 41
Joined: Mon Mar 10, 2008 5:44 pm

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSMS

Post by ingegnimultimediali »

blast2007 wrote: Ciao avrei un paio di domande riferite a quanto espresso sopra.

Scusa se te lo chiedo ma per certificare il sito "accessibile" ti sei avvalso anche del test di persone diversamente abili per la verifica soggettiva oppure hai effettuato una verifica meramente tecnica?
Il team ha avuto la possibilità di validare anche sul campo, attraverso un gruppo di non vedenti.
blast2007 wrote:
Capisco la versione ad alto contrato, ma mi potresti spiegare a cosa serve la versione solo testo? Forse per gli screen reader?
Il contenuto non dovrebbe già essere fruibile solamente attraverso xhtml senza fogli di stile CSS agganciati? Se utilizzi lynx dovresti già poter navigare sul sito solo in modalità testuale. Ma magari mi sfugge qualcosa.

Ciao a presto.
blast
La versione solo testo infatti non è definita in nessun requisito dell'accessibilità ma spesso può ritornare utile. Perchè spiegare agli utenti che devono andare ad usare lynx se vogliono solo la versione puramente testuale quando invece può essere fornita senza molti sforzi aggiuntivi?
User avatar
protempore
Power Poster
Power Poster
Posts: 599
Joined: Mon Jan 14, 2008 9:08 pm
Location: Villadossola - (VB)/Italy

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSM

Post by protempore »

battelloebro wrote: Un numero generato casualmente in un campo di testo da dover copiare nel campo di verifica o chiedere all'utente di inserire  la somma di una coppia di numeri?
entrambi credo rendano inutile il concetto di "captcha"... io penso che l'unico modo per rendere inapplicabili procedure non umane nella compilazione di form sia quello di legare la loro validazione a un codice alfanumerico inviato via email...
An eye for an eye will make the whole world blind
Mahatma Gandhi (1869-1948)
User avatar
protempore
Power Poster
Power Poster
Posts: 599
Joined: Mon Jan 14, 2008 9:08 pm
Location: Villadossola - (VB)/Italy

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSM

Post by protempore »

il guaio è che di per se "captcha" è un concetto non "accessibile"... tendere cioè a testare "abilità" dell'utente in funzione di discriminarlo da un "non umano" che cercasse di fare una tale operazione è una strada che con ogni probabilità porta a determinare una qualifica di non accessibilità per il sito...

In effetti c'è chi, ad esempio, ha cercato di affiancare a un "captcha visuale" un "captcha acustico"... cercando in questo modo di dare un'alternativa ad eventuali utenti ipovedenti, ma non è detto che utenti con difficoltà nella vista non ne abbiano anche nell'udito...

C'è chi ha pensato di risolvere "lato client" con javascript la generazione di codici alfanumerici da passare poi al server come campo nascosto (quello generato da javascript) assieme a quello digitato dall'utente (verificandone lato server la corrispondenza)... ma anche qui non so quanto non "bucabile" da un "robots" sarebbe il sistema...

Il problema è sempre il solito... più che l'abilità dell'utente e di conseguenza la sua affidabilità, forse bisognerebbe agire direttamente e non come risultanza secondaria, sul testare la sua affidabilità... per quanto aleatorio, legarlo ad un indirizzo email valido, mi sembra l'unica strada praticabile.

Il form dovrebbe quindi contenere un campo e-mail e la conclusione della registrazione avverrebbe solo dopo che l'utente avrà validato la sua registrazione dal link che gli sarà inviato via email assieme al codice da digitare nella pagina che fa riferimento a quel link e che valida e conclude il processo iniziale.

Macchinoso... lo so, ma non vedo alternative.
:-[
An eye for an eye will make the whole world blind
Mahatma Gandhi (1869-1948)
osvaldo

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSM

Post by osvaldo »

Ciao a tutti,

la mia domanda è forse un po' banale, ma non riesco a trovare una "soluzione" che mi sembri corretta... :-\

Relativamente al requisito che richiede la presenza della proprietà alt per le immagini... nel sito ho parecchie piccole immagini, per lo più clipart, che servono unicamente a dare un po' di "colore" alle pagine visto che si tratta di un sito di una scuola elementare... sono solo piccole clipart da max 100x100 pixel che fanno da contorno al contenuto vero e proprio ma che non aggiungono informazioni vere... ad esempio ogni pagina ha in alto a sinistra del contenuto una clip che rappresenta il contenuto stesso, tipo bambini che mangiano suilla pagina con i menù della mensa... persone alla scrivania per la segreteria, ecc...  ???

Al momento ho impostato alt="" per tutte queste immagini perché non mi sembra molto sensato inserire un testo alternativo che descriva la cilpart...  ???

Mi chiedevo dunque quale fosse il "modus operandi" corretto o almeno quale pensate che sia... è il mio primo sito "vero"...  :P

Grazie a tutti

Osvaldo
User avatar
blast2007
Power Poster
Power Poster
Posts: 508
Joined: Wed Aug 01, 2007 5:36 pm

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSM

Post by blast2007 »

osvaldo wrote: Relativamente al requisito che richiede la presenza della proprietà alt per le immagini... nel sito ho parecchie piccole immagini, per lo più clipart, che servono unicamente a dare un po' di "colore" alle pagine visto che si tratta di un sito di una scuola
Se usi i css puoi definire le immagini come sfondo di tabelle di div o di qualunque oggetto. Ad es. se vuoi mettere una immagine di sfondo (anche ripetuta) a un div che chiamerai box, definisci nel css

Code: Select all

.box {
	background-color: #B5C5E3;
        background: url(/images/cms/immagine.jpg) repeat-x;
}
dopodichè richiamerai il tuo div nel template o nella pagina con:

Code: Select all

<div class="box"> Box con immagine di sfondo</div>

Ciao
blast
osvaldo

Re: Problematiche generali della attuazione della legge 4/2004 (Stanca) con CMSM

Post by osvaldo »

Ciao,

grazie Blast... in effetti la tecnica l'ho usata in altre parti del sito prendendo ad esempio le iconcine usare nei menù vertricali  ( :P ) ma in questo caso non credo sia pratico perché queste clipart stanno a metà strada tra il contenuto vero e proprio e il layout grafico nel senso che sono solo abbellimenti ma legati al contenuto della pagina...

Per inserirle nei CSS dovrei creare parecchie classi diverse da inserire negli elementi delle singole pagine...

Un esempio di pagina con queste clipart è in http://www.scuoleviasalerno.it/public/c ... -s-pertini nell'elenco delle strutture presenti nella scuola

Il fatto di usare delle immagini parte del contenuto potrebbe anche andare bene... dopo tutto i contenuti verranno poi gestiti dall'apposita commissione interna che potrà cambiare le immagini o aggiungere voci se lo riterrà necessario... solo non so se sia il caso e cosa inserire come testo alternativo di queste immagini...

Grazie!
Osvaldo

P.S. Le due domante che seguono sono un (bel)po' OT... ma non so a chi chiedere... perdonatemi... ::)

1) per fare queste tabelline e altre simili, non ho usato le ma le con i settati in modo da essere messi su più colonne... Ora... il meccanismo funziona e riducendo la finestra il numero di colonne si adatta... ma qualcuno sa per caso come si fa a ridurre lo spazio tra i list-item? C'è sempre un margine vuoto orizzontale anche se metto margin a 0px tra un li e l'altro...

2) Inoltre... quando ho un numero di elementi non multiplo esatto del numero di colonne (diciamo 3 colonne e 7 elementi), c'è un modo per centrare rispetto al content la riga di elementi più corta? Ho provato a impostare text-align del tag a center e anche a mettere la lista in un div con il text-align a center ma non succede niente... :-[
Locked

Return to “Italian - Italiano”